Spunti e Virgole | Sikkens
188
archive,tag,tag-sikkens,tag-188,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Colore del 2019: SPICED HONEY

Un altro anno è passato e AkzoNobel, puntuale come sempre, ci porta nel 2019 annunciando il suo nuovo e vibrante colore: SPICED HONEY.
Sintesi di un’analisi durata 12 mesi, Colour Future ha messo in risalto la volontà da parte delle persone di ritornare a vivere con una nuova energia ed ottimismo, ritrovando il piacere di impegnarsi con gli altri, ma soprattutto di migliorarsi.

È arrivato il momento di risvegliarci da questo lungo letargo per ricominciare a pensare, sognare, amare e agire!
Un viaggio iniziato con lo studio delle nostre abitudini e terminato con l’ingresso di questo colore nelle nostre case: espressione dinamica della nostra vitalità e luogo in cui possiamo realizzare sogni e progetti; l’unico e autentico spazio capace di accogliere ogni nuovo stimolo e riflettere la nostra positività.  Allora cosa stiamo aspettando? Apriamo subito la porta e facciamo entrare la luc…Spiced Honey.

Spiced Honey è una tonalità ambrata e calda che può essere sia calmante e nutriente che stimolante ed energizzante, a seconda della luce e dei colori che la circondano. Un mix di dolcezza e note piccanti che lo rendono un colore versatile e perfetto, non solo in casa ma anche nell’abbigliamento o nel design.

Affiancato da 4 tavolozze ed ispirato dalle proprieta del miele da cui prende il nome, Spiced Honey diventerà ancora più versatile e renderà le nostre abitazioni naturali, senza tempo, durature, protettive, rigeneranti e curative. Vediamole insieme:

A space to THINK

La casa THINK crea un’atmosfera calma e chiara dove possiamo sentirci liberi di essere noi stessi. È uno spazio semplice e contemporaneo che combina l’hotel chic con il calore della casa reale. L’abitante di THINK utilizza la propria casa per ricaricare il cervello, lontano dal sovraccarico sensoriale del mondo esterno. Ama essere circondato da un’attenta selezione di oggetti d’arte che gli siano d’ispirazione. La tavolozza rilassata ha nel cuore il caldo color miele, il colore dell’anno, combinato con un invitante mix di tonalità neutre, tocchi di rosa tenue, bordeaux intenso e un sofisticato blu scuro. I legni lucidati, i mobili degli anni ’50, i tappeti e i tessuti grafici sottolineano con coerenza intelligente, ma rilassante, il look.”

A space to DREAM

La casa DREAM crea uno spazio in cui possiamo essere tranquilli e immobili. Un posto in cui sederci e andare alla deriva in perfetta pace, perderci in quell’istante e chiederci “e se?” L’abitante della casa DREAM ama il modo in cui l’ambiente circostante gli permette di smettere di correre, assaporando solo il “qui” e “ora”. Apprezza una casa elegante ma rilassata, con tocchi stravaganti e giocosi. La tavolozza è serena e matura, morbida e calda. Un mix dolcemente sfumato di romantici rosa cipria e blu che creano tranquillità e, con il color miele protagonista, conferiscono profondità e raffinatezza al look. Il legno chiaro, i vasi fatti a mano e i tessuti tono-su-tono aggiungono un tocco meditativo e contemplativo a questa casa.”

A space to LOVE

La casa dell’AMORE crea un’atmosfera aperta, felice e accogliente, dove possiamo circondarci delle persone e delle cose che per noi contano di più. L’abitante della casa dell’AMORE ama le cose che hanno un significato speciale per lui e questo si riflette negli insoliti oggetti che adornano le stanze, così come le piante lussureggianti che ama nutrire. Questa palette, la più calda del 2019, è ricca di sfumature pigmentate tra cui il verde foresta intenso, l’alzavola e il rosso terracotta, stemperati dallo Spiced Honey e da neutri pallidi. Con mobili in legno e stampe botaniche, tutto contribuisce alla creazione di una casa rilassata ma accogliente, perfetta per la condivisione con i propri cari.”

A space to ACT

La casa può essere anche un luogo che stimola l’azione e ti consente di provare le cose, qualunque sia il risultato. Sono le quattro pareti che ascoltano quando dai voce ad un idea, dove si risolve un problema sotto la doccia. L’abitante della casa ACT è audace e coraggioso, ma anche divertente e senza troppe complicazioni. Guarda alla propria casa per caricarsi di energia e slancio. La tavolozza giocosa combina rosso vivo e verde con rosa più chiaro e blu, sottolineato da grigi e bianchi croccanti. I toni dorati del color miele assicurano che la tavolozza rimanga calda e invitante. Questa casa è riportata in vita con mobili di recupero che sono stati dipinti e personalizzati dai proprietari. Forme grafiche audaci, sughero e compensato con tappeti vintage per creare uno spazio dinamico e fresco.


Fotografie di AkzoNobel

Questa volta più delle altre, AkzoNobel ha conquistato il mio cuore e quello della piccola casa che, fin da subito, ha scelto di arricchire i colori neutri del grigio e del bianco con accenti color senape e miele.
Come non adorare allora anche questa tonalità?! Perfettamente in nuance con quelle già presenti e attenta al mood e alle tendenze del momento che, in molti casi, l’hanno già vista entrare nelle nostre abitazioni con tappeti e accessori in iuta o sughero.
La natura di questo colore, così presente e silenziosa, mi riporta ai colori asciutti dell’Islanda, terre aride ma calde che si mischiano ai colori freddi del cielo e dell’oceano. Comincio proprio da questi ricordi per introdurre in punta di piedi Spiced Honey nella vita di tutti giorni; bastano gesti semplici: un capo d’abbigliamento ad esempio, una gallery wall a tema o, ancora meglio, quella poltrona in pelle rispolverata dalla cantina – altrimenti, come suggerito da Sikkens, un codice a sei cifre E4.22.49 che vi permetterà di portare a casa con voi un barattolo di pittura per iniziare da subito a sperimentare e divertirvi.


Fotografie dall’alto a sinistra in senso orario: AkzoNobelLouise LiljencrantzAlvhemAnn Elin SørøyInthefrow ™Bonsergent Studio
Continue Reading

Colore del 2018: HEART WOOD

Heart-Wood_Barra

Un altro anno è passato e AkzoNobel, come sempre puntualissimo, ha finalmente risposto alla nostra, ormai incontenibile, curiosità in fatto di tendenze per il 2018. Si tratta di un rosa/malva, un colore avvolgente che ricorda, proprio come ci suggerisce il nome stesso, le sfumature calde del legno. Capace di riscaldare subito l’atmosfera e di conferire allo spazio sensazioni di sicurezza e leggerezza, questa tonalità intensa e allo stesso tempo neutra, grazie all’importante presenza del grigio, si combina e trasforma in un gioco di riflessi sempre diversi a seconda dei colori e dei materiali a cui si affianca. Entra così nelle nostre case Heart Wood.

Ma per capire meglio il significato del lavoro che si nasconde dietro questo colore, ascoltiamo le parole di Heleen Van Gent, Direttore Creativo presso il Global Aesthetic Center dell’azienda.
“La nostra casa deve essere un luogo in cui possiamo abbassare il volume del rumore, in cui possiamo nutrire i nostri valori e ricaricarci. Il colore può svolgere un ruolo significativo nell’affrontare l’equilibrio tra il clamore esterno e la calma interiore.”

Heart-Wood_1

Heart-Wood_2

Heart-Wood_3

Heart-Wood_4

Dopo lunghi e approfonditi studi, il team di esperti ha infatti valutato come questo rosa contemporaneo e adulto si adoperi a ripristinare un’armonia casalinga rilassata e confortevole; trascinati dai ritmi frenetici della vita, troppo spesso dimentichiamo che per trasformare una semplice abitazione nel nostro personale santuario ci basta saper chiudere la porta e lasciare fuori il mondo esterno. Heart Wood nasce così, con l’intento mirato di catturare l’umore del momento, ovvero l’insostituibile necessità di ritagliarsi uno spazio e rallentare.

Misurato e abbinato a quelli che sono gli arredi e i materiali di tendenza, trova la sua perfetta armonia cromatica e tattile con la pelle e il legno naturale da cui, tra l’altro, prende inspirazione. Io ci aggiungerei anche un grande tappeto in iuta e qualche dettaglio in rame e marmo!
Ma non è tutto, per aiutarci a creare una casa unica e armoniosa, AkzoNobel costruisce attorno al colore protagonista del prossimo anno quattro palette complementari a cui abbinarlo.

Palette_Heart-Wood

The Heart Wood Home

“La palette Heart Wood Home riflette i colori naturali del cuoio e del legno a cui Heart Wood si ispira, con il cacao morbido che scorre verso toni più sfumati di blu e viola.”

Heart-Wood-Home_1

Heart-Wood-Home_2

Heart-Wood-Home_3


The Comforting Home

“Le palette Comforting incoraggiano il rinnovamento e il riequilibrio interiore – i toni della terra trasmettono un senso di comfort, mentre l’argilla e il rosa aiutano a calmare la mente e lenire i sensi.”

The-Comforting-Home_1

Comforting-Home_3

The-Comforting-Home_2


The Inviting Home

“La palette colori Inviting Home è ideale per coloro che cercano di creare legami forti con le persone davvero importanti. Le sfumature del blu favoriscono un approccio limpido e chiaro alla vita, mentre la leggerezza dei colori neutri e del verde-acqua sostengono il bisogno di relazione.”

Inviting-Home_1

Inviting-Home_3

The-Inviting-Home_2


The Playful Home

“Con la palette colori Playful Home si crea un ambiente tonificante e pieno di vita. Il giallo, il verde in diverse tonalità e l’oro accendono le sinapsi e incoraggiano ad avere un approccio creativo alla vita.”

Playful-Home_1

Playful-Home_2

Playful-Home_3

Tranne la 2 di “Heart Wood Home”, la 3 di “Comforting Home” e la 1, 4 e 5 di “Inviting Home”, tutte le altre fotografie sono di ColorFuture

 

Siete già pronti al cambiamento? Allora rivolgetevi al rivenditore Sikkens più vicino con il codice B5.05.52 e portate a casa il vostro Heart Wood con cui potrete ridipingere le pareti e perchè no, anche qualche vecchio mobile bisognoso di restyling.
E se l’idea di tirare i fuori rulli e pennelli non vi piace, osate con un divano e qualche accessorio in tinta, il risultato sarà altrettanto efficace! 🙂

Heart-Wood_List

1. Poster 50×70 di Ferm Living / 2. Vaso di Ferm Living / 3. Divano Cobble Hill di Nolita Sofa

Heart-Wood_Barra2

Continue Reading

Fuorisalone 2017: The Visit_Studiopepe

THEVISIT_STUDIOPEPE

Per il terzo ed ultimo appuntamento dedicato alle mie tappe del Fuorisalone 2017, ho scelto di parlarvi del più esclusivo degli allestimenti visti in questa edizione – The Visit è visitabile tutt’ora su prenotazione (ma affrettatevi, sarà aperto solo fino al 10 Maggio) in Via Palermo, 1.
Rispetto alle due location di cui vi ho già parlato, la “casa” allestita da Arianna Lelli Mami e Chiara Di Pinto, fondatrici di Studiopepe, è un luogo di raccolta e di scoperta, una vera e autentica abitazione concepita per il Brera Design Apartment.
Il progetto, nato in collaborazione con Matteo Artemisi e Sonia Pravato, mira a mostrare un nuovo modo di vivere gli interni, legato ad un intimità diversa e più timida, a deviazioni che attingono al mondo dell’arte e della moda e si manifestano con la struttura reinterpretata di un appartamento milanese dell’Ottocento, arricchito ed impreziosito nelle stanze da una raccolta di oggetti, alcuni dei quali appartenenti proprio alle stesse creatrici dell’allestimento.
Ad enfatizzare le ampie finestre e il bellissimo parquet a spina di pesce, alti tendaggi pesanti e arredi firmati da grandi maestri come Gio Ponti con Molteni&C, Vittoriano Viganò per Astep, Jean Prouvè con Vitra, Angelo Mangiarotti con Agape Casa ed Ettore Sottsass con Bitossi. Ma non è tutto, tre le molte altre aziende che sono state coinvolte, evidenzio il contributo di Sikkens, leader nei prodotti vernicianti e professionali, che ha curato l’importante e stupenda realizzazione di wall drawing lungo le pareti, incluso quello del bagno.

TheVisit_1e2

WHITE-LINE

“La casa è lo specchio di quello che siamo e tutti noi siamo in costante ricerca ed evoluzione.”
WHITE-LINE

The Visit, o meglio, la visita è un atto che mette in gioco non solo chi ospita o chi viene ospitato, ma prima di tutto il luogo fisico che ospiterà. Aprire la propria casa implica aprire una parte nascosta e privata di se stessi al mondo esterno, portare qualcuno nella propria abitazione significa raccontare la persona che la abita. Per questo, come spiegato dallo stesso Studiopepe, la casa dovrebbe essere piena di oggetti che ci fanno stare bene e frequentata da persone che ci piacciono.

TheVisit_3e4

TheVisit_5e6

TheVisit_7e8

TheVisit_9e10

Nella casa di Studiopepe si entra in punta di piedi e, solo con la curiosità tipica di chi visita e non conosce, ci si fa strada nell’allestimento per scoprire una dopo l’altra le stanze. È un luogo profondo e sincero, in poche parole bellissimo!
WHITE-LINE

“Quando abbiamo pensato ad un progetto nostro per il Fuorisalone abbiamo provato il desiderio di raccontare non tanto un luogo ma un gesto, un rito, quello della visita.
Così è nato The Visit.”
THEVISIT_STUDIOPEPE_LINE
Continue Reading