Spunti e Virgole | Pink
203
archive,tag,tag-pink,tag-203,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Una casa-studio nel cuore di Bordeaux

Torno dopo molto tempo sul blog per parlarvi di Sabine, una blogger e fotografa di Bordeaux, in Francia. Il suo diario e portfolio online si chiama Miss-etc e raccoglie, oltre alle sue fotografie, idee di styling, collaborazioni e resoconti dei suoi viaggi.

Recentemente ha ristrutturato e allestito una casa nel cuore della sua città, creando uno spazio multifunzionale e flessibile. Perfetto come ufficio e come studio fotografico, questo appartamento è luminoso, caldo e comodissimo per chi volesse visitare la città. Ebbene si, avete sentito bene, questa chicca può diventare il vostro alloggio durante un soggiorno a Bordeaux. Pochi metri quadrati di assoluta bellezza e semplicità – che dite, entriamo?

Una scatola bianca che si apre sulla città attraverso le alte finestre; solo pochi accenti di colore dati dalle piante e da alcuni pezzi d’arredo che, come segni grafici, disegnano puntualmente questo ambiente neutro.
Un altro punto pieno in questo spazio multifunzionale è la bellissima cucina rosa che, affacciandosi sul resto dello studio, trasforma un banale e piccolo angolo cottura nel punto focale della casa. Un altro manifesto di come, se usata sapientemente, questa tonalità pastello sia perfetta anche in cucina.
(ve ne avevo già parlato nel mio primo articolo per CASAfacile, ricordate?!)

Ma continuiamo questo home tour delle meraviglie salendo la scaletta a pioli in legno e raggiungendo la camera da letto, ambiente di servizio marginale allo studio ma, visibile dal resto della casa e importante per rendere affittabile questo piccolo appartamento.
È uno spazio basso e non abitabile, curato nei minimi dettagli e perfetto per chi viene a visitare la città o non vuole rubare spazio importante alla zona di lavoro al piano di sotto. Il mobile su misura costeggia la parete di sinistra e funziona come base d’appoggio per la lampada e per riporre un libro o altri oggetti quando è il momento di dormire. Chiudono questo spazio il pavimento in legno e la parete color pesca utilizzata come testiera del materasso.

Anche il bagno, posizionato sotto il soppalco, si arricchisce di dettagli e scelte di tendenza senza perdere la sua efficace semplicità. Il tanto chiacchierato legno multistrato, infatti, diventa mobile di supporto per il lavello e anta dell’armadio.

È nata in me la curiosità di visitare Bordeaux dopo aver visto le fotografie della vacanza dell’anno scorso di mio papà ma, ora più che mai, è arrivato il momento di fare un salto in questa città della Francia. Venite anche voi?

Continue Reading

Le novità IKEA di Agosto

Una volta superata la prima metà di Luglio, ho sempre la sensazione che l’estate sia già quasi arrivata alla fine. Quest’anno io e Andrea trascorreremo tutto Agosto a Lugano per raggiungere il mare solo a Settembre.
Approfittero di questo tempo per organizzare il lavoro dei mesi successivi, per riposare e per godermi la città vuota e silenziosa a tempo di cucchiaiate di gelato – il bello di essere a casa mentre tutti sono in ferie!

Tra gli altri vantaggi di essere qui ad Agosto, le gite in montagna nel fine settimana e…le novità IKEA previste proprio per questo mese. I nuovi arrivi, presto disponibili in tutti i punti vendita, ci daranno un primo assaggio di quello che troveremo da lì a poco sul nuovo catalogo 2019.

A presentare tutte le new entries del prossimo mese, un lookbook in cui la casa viene mostrata come uno spazio personale, organizzato e confortevole in cui lo stile è minimalista scandinavo, l’atmosfera è poetica e i colori vanno dai pastelli morbidi ai monocromi grafici.
Una ventata di freschezza in cui emergono una selezione di nuovi arredi, accessori per la cucina ed una vasta gamma di nuovi tessuti come tende e cuscini, perfetti per i momenti di relax. Le nuove lampade disegnate, a sospensione e da tavolo, creano la giusta atmosfera ed i pezzi più piccoli come i candelabri e l’annaffiatoio in ottone aggiungono un tocco elegante all’ambiente. Pronti a vedere insieme le immagini di anteprima?

SERIE LANDSKRONA
Fai un salto indietro nel tempo con la serie LANDSKRONA ispirata agli anni ’60. Divani, chaise-longue, poltrone e poggiapiedi dal design retrò scandinavo sono ora disponibili con nuovi rivestimenti in tessuto grigio scuro o verde chiaro. I rivestimenti con trapuntatura sono fissi e assicurano una vestibilità attillata, rimando perfetti sin dall’inizio e mantenendo la forma nel tempo. La serie viene fornita con una garanzia di 10 anni.

VASSOI MEDFÖRA
Invece di un piatto, perché non provare un vassoio MEDFÖRA per il prossimo spuntino? Questi vassoi in carta laminata sono disponibili in un pacchetto di quattro e hanno una stampa grafica decorativa su entrambi i lati. È il nuovo modo flessibile di mangiare!

SET DI PIATTI E CIOTOLE MORGONTE
Per la colazione o gli snack, il set di piatti e ciotole MORGONTE regala stile alla tua tavola. Il piatto piccolo e due ciotole di diverse dimensioni sono realizzate in porcellana feldspatica nei colori complementari grigio, azzurro e verde. Tutto sommato un semplice, bellissimo, trio!

RUBINETTO INSJÖN
Il rubinetto INSJÖN è stato disegnato in modo tradizionale, con il suo colore ottone e la maniglia in porcellana, ma realizzato con un moderno trattamento superficiale che lo mantiene bello a lungo e lo protegge dalla corrosione. Come tutti i rubinetti di IKEA, anche questo è a risparmio d’acqua, facendo la sua parte per preservare questa preziosa risorsa.

LAVELLO HAVSEN
Con una garanzia di 25 anni, il lavello HAVSEN ha uno stile tradizionale in ceramica bianca ed è disponibile in tre versioni: una variante a una o due vasche con frontale a vista o come lavello ad una vasca incassato. Possono essere installati in piani da 28 e 38 mm o sull’isola della cucina. Con angoli arrotondati morbidi, sono perfetti per creare una cucina tradizionale o in stile country, ma possono anche aggiungere personalità ad una moderna.

STOCCAGGIO CUCINA VADHOLMA
Indipendentemente dallo stile di cucina che preferisci, con IKEA puoi creare la tua cucina personalizzata.
Lo stoccaggio di questa cucina VADHOLMA è ispirato allo stile di una vecchia panetteria o macelleria. A prendere ispirazione da una macelleria è soprattutto il design dell’isola, con il piano di lavoro in legno ingegnerizzato che utilizza uno strato di quercia solida sopra il pannello in truciolato. La costruzione è simile al legno massello ma ha migliori proprietà e qualità – è più resistente alla piegatura e alle fessurazioni e può essere levigato e trattato come un top in legno massello. Con l’isola della cucina è possibile aggiungere una griglia che, appendendo i ganci per gli utensili, la trasforma in una postazione perfetta in cui preparare il cibo.
Lo stoccaggio della cucina VADHOLMA comprende anche mensole e cassettiere rimovibili che ottimizzano lo spazio di archiviazione. C’è anche una mensola per il vino che mantiene le bottiglie al sicuro.

SCARPIERA GREJIG
Non c’è bisogno di mucchi di scarpe disordinati sul pavimento. La scarpiera GREJIG sfrutta al massimo lo stoccaggio verticale nel corridoio o all’interno di un armadio. Ogni scaffale regge tre paia di scarpe e le stesse scarpiere possono essere impilate fino a tre una sopra l’altra. Durevole e omologata per l’umidità, la GREJIG ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

LAMPADE EVEDAL
Le lampade EVEDAL si ispirano al design scandinavo della metà del 20° secolo. Il designer inglese Aaron Probyn ha utilizzato un paralume in vetro a doppio strato, un piedino in marmo e dettagli in ottone. Offrendo un’esperienza di luce soffusa, la lampada da tavolo è pensata per la lettura, mentre la lampada a sospensione è regolabile in modo da poter ottenere la luce giusta in ogni occasione.

LAMPADA DA TAVOLO TÄRNABY
La luce giusta aiuta davvero a creare l’atmosfera, come la lampada da tavolo TÄRNABY. Ispirata alle vecchie lampade a cherosene, riporta la mente indietro nel tempo e ti invita a rallentare un po’. È realizzata con materiali come il metallo e il vetro soffiato e ha dettagli color ottone e un cordino in tessuto. Proprio come una lampada a cherosene, puoi cambiare la sua intensità con l’aiuto di una lampadina dimmerabile.

TAPPETO VESLÖS
Combina strisce bianche a strisce nere e otterrai il tappeto VESLÖS. Conosciuta per i suoi motivi a strisce, la designer Synnöve Mork ha creato un tappeto resistente al suolo, perfetto per spazi come il corridoio. Il tappeto in lana è a righe su entrambi i lati, può quindi essere rivoltato per un’usura maggiore. Realizzato dall’iniziativa IKEA, questi tappeti sono fatti a mano in India e Bangladesh per garantire buone condizioni di lavoro e salari equi per i tessitori.

LAMPADE PER BAMBINI LANTLIG
Le palline di legno colorate posizionate su una cornice metallica tradizionale mantengono l’illuminazione dei bambini allegra ed elegante. Ma soprattutto, le lampade per bambini IKEA soddisfano i più elevati standard di sicurezza.

FRONTALI BESTÅ VASSVIKEN
Lo spazio di archiviazione può essere un elemento funzionale della casa anche senza necessariamente apparire noioso. Il nuovo frontale VASSVIKEN per il sistema BESTÅ, ha un motivo esagonale su sfondo bianco che conferisce un effetto tridimensionale decorativo adatto sia al salotto che ad uno spazio di lavoro. Quando si combinano molte unità una accanto all’altra, i modelli sono progettati per allinearsi perfettamente. Insieme alle nuove gambe STALLARP e SULARP in cromo lucido è possibile creare un contenitore elegante e stiloso!

TENDE HANNALENA
La scelta di una tenda potrebbe non essere basata solo sull’aspetto e sulle sensazioni, ma anche su una scelta consapevole per l’ambiente. Le tende HANNALENA sono realizzate con bottiglie in PET riciclate, che potrebbero altrimenti rischiare di finire come rifiuti. Anche le tende vengono tinte con una tecnica che richiede meno acqua e sostanze chimiche. Le tende sono sostenibili e belle al tatto con un meccanismo di sospensione flessibile, che significa che possono essere appese direttamente sull’asta o con ganci e anelli per tende. Aiutano ad oscurare la stanza, ma non bloccano completamente la luce e creano privacy, mentre incorniciano la finestra nel morbido rosa o grigio.

COPERTA KAPASTER
Accogliente e perfetta per avvolgersi sul divano, la coperta KAPASTER dona una sensazione di calore e morbidezza a casa. È realizzata dal designer Siri Skillgate che, con un modello unico in rosa e bianco sporco, ha trovato la sua ispirazione nella natura e più in dettaglio nella corteccia degli alberi.

COPRIPIUMINO TOVSIPPA
È come se i fiori di un campo estivo fossero finiti sul copripiumino TOVSIPPA. La stampa floreale con ginkgo biloba dona calma alla camera da letto. Disponibile con uno sfondo bianco o verde chiaro, la fodera è in morbido in cotone 100% sostenibile.

CUSCINO HARÖRT E FODERE DEL CUSCINO ELDTÖREL E SKÄGGÖRT
Il giusto cuscino aggiunge un tocco finale al divano o al letto. La fodera del cuscino con punti dorati SKÄGGÖRT aggiunge un po ‘di brillantezza alla casa, mentre il cuscino HARÖRT in ramiè grigio con dettagli in rilievo dati dalla cucitura dona all’ambiente un tocco sobrio ed elegante. La fodera del cuscino ELDTÖREL, invece,  è stata progettata dalla designer svedese Inga Leo che si è ispirata dalla natura, osservando la calma e armonia di un lago dello Småland al tramonto.

TESSUTO SKÄGGÖRT
Questo tessuto bianco con punti neri è ottimo per creare pezzi unici per la casa come delle tende, delle fodere per i cuscini, tovaglie e tovaglioli. Non c’è nulla che impedisca alla creatività di fluire dal momento che è un tessuto stampato su cotone 100% sostenibile. Ciò significa che il cotone viene riciclato o coltivato con meno acqua, meno fertilizzanti e meno pesticidi, mentre aumenta i margini di profitto per gli agricoltori.

TENDA EBBALISA
Le tende possono essere utilizzate non solo per le finestre, ma anche per creare uno sfondo tessile o un divisorio per una stanza. EBBALISA è una tenda 100% in cotone che lascia entrare un po’ di luce senza togliere privacy.

CANDELABRI GLITTRIG
I candelabri in avorio/color oro sono disegnati da Ingegerd Råman in un design accattivante e classico perfetto per creare bei momenti nel quotidiano.

INNAFFIATOIO VATTENKRASSE
Annaffia le tue piante con l’annaffiatoio VATTENKRASSE. Realizzato in avorio/color oro su acciaio al carbonio, non è necessario nasconderlo in un armadio, ma può essere lasciato in mostra accanto alle piante come decorazione.

VASI PER PIANTE GRADVIS
Disponibili nella versione più piccola rosa e una più grande in grigio, i vasi di terracotta hanno una superficie a coste che conferisce un piacevole effetto tattile e visivo. Aggiungono un tocco decorativo alle piante amalgamandosi magnificamente nel look morbido della stagione.

SERIE BROR
I mobili da stoccaggio pesante, di solito utilizzati per una sala hobby o un garage, ora possono essere esteticamente considerati anche nel resto della casa o in un balcone chiuso. Durante lo sviluppo della serie BROR, l’ambizione era di sviluppare le scaffalature più resistenti finora mai realizzate da IKEA, il tutto con un design pulito e industriale sempre di tendenza. Realizzati in acciaio zincato verniciati in polvere nera, la serie BROR è composta da uno scaffale, un mobiletto e un carrello con ripiani in legno. Possono essere utilizzati con umidità, polvere e carichi pesanti, contenendo fino a 130 kg per le mensole più profonde e  70 kg quelle più piccole. Ciò significa che puoi archiviare pneumatici e i vasi di fiori pesanti senza problemi.

Una collezione piena di entusiasmo ed idee che ha portato alla luce l’intento d’IKEA di anticipare e rendere accessibile il design, i materiali ed i colori di tendenza per la stagione. Esplodono i richiami retrò, in equilibrio con pezzi industriali e tessuti moderni. Il tanto chiacchierato terracotta si fonde con il rosa e l’azzurro in una danza che richiama l’armonia e le sfumature di un paesaggio al tramonto – irresistibile quanto bellissimo. La casa respira contemporaneamente il mondo che la circonda e la personalità di chi la vive, abbandonando le vecchie asettiche vesti e trasformandosi nel luogo perfetto in cui ossigenarsi.

Potete già trovare alcuni di questi oggetti e arredi nel negozio più vicino alla vostra città, per tutti gli altri si tratta di avere pazienza ancora un paio di settimane. Per quanto mi riguarda, durante la mia incursione di settimana scorsa da IKEA, ho avuto già modo di mettere gli occhi (e il portafogli) sui primissimi arrivi. Vediamo insieme la breve ma realistica lista di preferiti che presto o tardi finiranno nella piccola casa:

1. Lampada da tavolo EVEDAL / 2. Vaso per piante grigio GRADVIS / 3. Tessuto a metraggio SKÄGGÖRT / 4. Cuscino HARÖRT

E voi su cosa avete messo gli occhi?

Continue Reading

Moodboard di Luglio

Lo so, ho saltato a piè pari tutto Giugno (e anche quasi tutto Maggio). Non voglio giustificare la mia assenza, chi mi segue sa che sono stata a Verona per lavoro e poi qua e là tra i paesi nordici.
Avevo programmato Copenhagen da quasi un anno e risparmiato a lungo per la Svezia, due esperienze meravigliose che condividerò presto qui con voi sul blog!

Credo di non essermi persa molto. Mentre qui pioveva ogni giorno, ho trovato al nord giornate soleggiate e calde. In questo modo ho potuto esercitare le mie abilità ciclistiche e prepararmi ad usare anche a Lugano la bicicletta bordeaux con cestino bianco ereditata questa primavera da mia mamma.
Ovviamente appena rientrata a casa mi è piombata addosso tutta d’un colpo l’estate e, come di routine, le serate fuori con gli amici e le prime grigliate nei fine settimana non hanno tardato ad arrivare.
Per certi versi la Svizzera estiva mi ricorda un po’ la Danimarca e la Svezia; anche qui nelle stagioni calde si esce e si celebrano festival e tempo libero all’aperto in attesa di quei mesi più freddi ed introspettivi.

La moodboard di questo mese celebra un po’ anche questo: l’incredibile luce di luglio che ricorda esattamente quella dei film di Wes Anderson, le fughe improvvisate nei fine settimana, i vestiti leggeri e ariosi, freschissime macedonie con tutti quei frutti esotici che per tutto il resto dell’anno sono introvabili…e poi le pesche, dio quanto amo le pesche – sono in assoluto il mio frutto preferito e devo approffittarne ora se non voglio averne il rimpianto per i successivi otto mesi.

E a voi luglio cosa evoca? 🙂

Continue Reading

Afternoon Tea da Sketch: The Gallery

Oggi voglio rapirvi per portarvi insieme a me a Londra – si sa, quando l’Inghilterra chiama, non esiste momento migliore del tè delle 5 per spezzare la giornata e rilassarsi in compagnia.
L’ultima volta che siamo stati nella capitale inglese, abbiamo bevuto cocktail e spizzicato qualche piatto gustoso al Frenchie Covent Garden, oggi rallentiamo, usciamo un’ora prima dal lavoro e corriamo sotto la pioggerellina fastidiosa per infilarci in questo locale delle meraviglie, lasciando fuori dalla porta (insieme all’ombrello) i piccoli problemi quotidiani.

The Gallery, la gastro-brasserie di Sketch a Mayfair, ha riaperto le porte dopo una ristrutturazione nel Giugno del 2014 e oggi ospita un’installazione con le opere dell’artista britannico David Shrigley, già noto per i suoi taglienti commenti satirici sulle situazioni quotidiane e sulle interazioni umane. Ad occuparsi del progetto l’architetto e designer parigina India Mahdavi che dato forma al contenitore che da quasi quattro anni mette in mostra le tavole dell’ironico disegnatore.

Per dare respiro ai disegni e alla sala con i tavoli, la progettista ha concepito uno spazio monocromatico e rilassante, di grande riuscita e starordinario nel suo genere. Pareti rivestite in carta da parati rosa, stessa tonalità scelta anche per i rivestimenti in velluto delle sedute; un design classico ed evocativo che gioca sul contrasto con le divertenti illustrazioni appese alle pareti.

A completare la mostra delle opere a parete, l’artista ha concepito i tavoli come spazio espositivo supplementare, una piattaforma per presentare le ceramiche con cui viene servito il cibo dello chef Pierre Gagnaire e su cui sono stati stampati alcuni dei suoi disegni.
Il pasto stesso diventa un’opera scultorea specifica che fa riferimento alla posizione dello sketch nel cuore del West End di Londra e invita i commensali a rispondere con i propri pensieri, e a tal proposito David Shrigley afferma: “Tra le altre cose ho creato tutte le stoviglie in ceramica per il ristorante. Sarà la prima opera d’arte che ho realizzato che può andare in lavastoviglie. Sarà un’opera d’arte molto pulita. La grafica pulita è una buona opera d’arte, secondo me.


Fotografie di © Sketch / Scott & Co.

A completare questa meravigliosa collisione tra arte e design, lo stilista Richard Nicoll ha disegnato le divise funzionali e moderne per il personale, altro tratto umoristico e distintivo del locale. Per le ragazze un vestito tagliato sulla silhouette di una t-shirt, mentre per i ragazzi una tuta intera, entrambe in un tessuto spesso di colore grigio.

Tra i menù disponibili ‘Afternoon Tea’ troviamo tre scelte principali da 58 sterline l’una, con variabili che vanno dal dolce al salato e la piacevole possibilità di abbinarci champagne o cocktail analcolici con l’aggiunta di un leggero sovrapprezzo. Insomma, questo interno varca il confine tra quella che sembrava essere una giornata come le altre ed un pomeriggio in una location di fantasia che ricorda gli immaginari di Wes Anderson.


Fotografie di Scott Grummett

 

Direi che a completare l’esperienza non manca proprio niente, cosa ne dite ci sediamo?


Il 18 Gennaio di quest’anno, l’artista ha sostotuito le sue 239 tavole in bianco e nero con 91 nuovi disegni a colori che racchiudono, proprio come i precedenti, lo stile ed il tratto distintivo di David Shrigley.

Continue Reading

Moodboard di Gennaio

Lo so, lo so… siamo già a metà mese e io non ho più scritto nulla qui sul blog.
Da quando sono tornata nella piccola casa (cioè da poco più di una settimana) sono successe un sacco di cose, non da ultimo il raffreddore del secolo che mi costringe a stare più o meno nella stessa posizione da due giorni per evitare scomodi mal di testa.

Mentre ero via ho dovuto accettare di non avere sempre la situazione qui sotto controllo, ho trascurato il blog e perfino l’account di Instagram; ma ora le cose sono tornate come prima, progetto soluzioni diverse e sempre nuove combinazioni per la piccola casa e, per disperazione di Andrea, ristabilisco l’ordine originario nei cassetti, armadi e perfino credenze. Sono fatta così, chi mi conosce sa che non sopporto avere la casa in disordine, perfino nei posti che non si vedono e solo una volta finito tutto posso finalmente rilassarmi.

Prima ancora che finissero le feste, nei primi giorni dell’anno, ho inaugurato il 2018 qui nella piccola casa con una fodera del divano grigia scura che ha sostituito quella chiara ormai da pensionamento. Quando abbiamo acquistato il nostro NORSBORG, prendere quella color ghiaccio ci era sembrata la scelta più semplice e saggia ma nel tempo, con l’arrivo del nuovo tappeto e di nuovi cuscini, oltre che di nuove stampe, quel colore ha iniziato ad annoiarci.
Le novità però non si fermano qui, ce ne sono molte altre in programma!

Ma bando alle ciance, dopo i doverosi aggiornamenti, parliamo della nuova Moodboard. Ancora una volta il rosa sembra aver avuto la meglio su altri colori, del resto abbiamo già stabilito come questa tonalità sarà padrona indiscussa dell’anno, quindi perchè non lasciarci coinvolgere ancora una volta?!

Continue Reading

May Updates

Scusate l’assenza (e il ritardo), come alcuni di voi sapranno seguendomi su Instagram, le ultime due settimane di Maggio sono partita per il Giappone, tornando proprio il 31.
Ho trascorso i giorni scorsi e seguenti al rientro recuperando forze (maledetto fuso orario), svuotando valigie, avviando lavatrici e pulendo la piccola casa, che finalmente è tornata al suo solito ordine (o quasi) e con un frigo adeguatamente pieno. Il primo giorno a Lugano avevo una voglia incredibile di un bel piatto di pasta al pomodoro, voglia che ho dovuto ben presto farmi passare perchè non avevo nemmeno del sugo in casa…

Scrivo di domenica mattina approfittando del fresco e di Andrea che ancora dorme, ma non voglio dilungarmi troppo nel raccontarvi di questo faticoso e bellissimo viaggio; ho in programma un paio di post per parlarvi meglio di alcune cose viste nel corso di quei giorni e sono sicura che le stories e le fotografie pubblicate su Instagram possano riassumerlo già sufficientemente bene. Senza contare la testa che vi ho già fatto prima di partire, scusatemi!
Io con la mente sono ancora là in Giappone (e penso che ci rimarrò ancora per un po’) e anche se sono felice di essere tornata da Agata, continuo a risfogliare le foto e a pensare a quel buffo e matto popolo che ho avuto occasione di conoscere. Alcune loro abitudini e temperamenti caratteriali mi hanno sensibilizzata verso alcuni nostri comportamenti, primi tra tutti la calma, l’ordine e il rispetto.

Ci sarà tempo per approfondire meglio anche questo argomento, per ora passo e chiudo con gli 8 updates che ho dovuto, a fatica, selezionare e vi auguro una buona domenica! 🙂

May_Updates_1

May_Updates_2

May_Updates_3

May_Updates_4

Continue Reading

Moodboard di Maggio

Approfitto di questa temporanea tregua di sole (giusto un paio di raggi, intorno c’è un nero…) per condividere con voi la moodboard di Maggio. Ci auguriamo tutti che sia un mese più consono alla stagione e di conseguenza con un clima primaverile. Se da una parte dormire con il piumino è un piacere che non vorremmo mai abbandonare, dall’altra è tempo di dare spazio anche ad abiti più leggeri, chiudere maglioni e giacche nei bauli e godersi i fine settimana all’aperto; in quello appena trascorso, ad esempio, c’erano moltissime inaugurazioni ed eventi all’aperto ma come potrete immaginare la temperatura era ben al di sotto delle aspettative e nonostante i generosi strati, il freddo è stato piuttosto antipatico e pungente!
Detto questo, manca poco alla partenza per il Giappone e l’agitazione mista stress da valigia aka programmazione aka millecoseancoradafare comincia a farsi sentire. Mancano ancora due settimane in realtà (solo due settimane?!?!?), ma considerata la partenza di domani per Bologna, dove io rimarrò fino a giovedì prossimo, diciamo pure che una volta tornata nella piccola casa ci sarà tempo solo per ultimare i dettagli di questa sempre più vicina avventura.

Mi ero ripromessa di non parlare solo di questo viaggio e cercherò di mantenere la parola, almeno per oggi, anche se scusatemi ma l’entusiasmo mi sta divorando da questa mattina, ho fatto l’errore di controllare il calendario e waaah!

Ma tornando a noi, la moodboard di questo mese, come anche di tutti gli altri, è fatta di accostamenti ed ispirazioni che spesso mi sono suggeriti da Pinterest, e sicuramente c’è il mio zampino se sull’homepage ultimamente non fanno che comparire fotografie che usano i contrasti tipici del sol levante per raccontare la storia di antiche e tradizionali città che si contrappongono a moderni ed alti edifici, oltre ovviamente alle incredibili ed infinite variazioni di rosa di cui tutto si tinge quando, come in un esplosione, fioriscono i ciliegi. Non vi anticipo nient’altro – che Maggio abbia inizio!

Moodboard_May

Continue Reading