Spunti e Virgole | Blue
115
archive,tag,tag-blue,tag-115,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Moodboard di Marzo

Come dice la filastrocca? Marzo è pazzo.
Ed è proprio così, è totalmente imprevedibile quando passa, senza avvisare, dalla neve al sole primaverile per poi ripiombare nella triste e umida pioggia del fine settimana. Questo per me è un mese critico, quello in cui la mia voglia di giornate più calde comincia a scalpitare
ed il mio umore è come un altalena che oscilla a seconda del tempo fuori dalla finestra.

Vi chiedo scusa se non riesco ad essere sempre presente come vorrei qui sul blog, sono in ritardo su tutto e sto in parallelo scrivendo e cercando di lavorare ad altri progetti. Rimane comunque la premessa di continuare le mie piccole comparse qui almeno una volta a settimana. Sta risultando sempre più difficile ma, ce la farò?
Cominciamo dalla Moodboard, ritardataria come sempre ma riserva in se uno spirito più mite e la voglia di ore diurne più lunghe e all’aperto. Chi è con me alzi la mano!!! Mi sembra di sentire l’eco dei vostri “sì” tra queste righe, e allora che primavera sia, almeno qui sul blog! ☼

Continue Reading

Moodboard di Marzo

Marzo è iniziato alla grande, merito forse dell’aria di montagna. Se mi avete seguito su Instagram saprete che ho trascorso la settimana precedente nella casetta che abbiamo ad un centinaio di km da Lugano. I primi tre giorni del mese sono stati assolati e caldi e le piste da sci, aperte per i corsi dei bambini, sono presto diventate bagnate e inaccessibili. Sabato il tempo era orrendo e così, nonostante il raffreddore, Andrea mi ha portato al Vitra Design Museum in cui eravamo già stati ma, con la scusa di vedere da vicino la nostra amata Plastic Chair degli Eames e in un colpo di follia acquistarla (anche se destino ha voluto che non ci fosse nel nostro colore “basalt”), siamo comunque saltati in auto verso Weil am Rhein, che è a sole due ore di guida.
Mi scuserete quindi se non ho postato molto qui sul blog negli ultimi giorni, il computer è stato praticamente sempre spento e ieri, in previsione del ritorno alla piccola casa di questa mattina, in un giro di ricognizione ho dovuto sistemare casa e raggruppare tutte le nostre cose.
Credevo che Febbraio sarebbe stato rapido e indolore, invece, come ogni anno finisce per rivelarsi un mese lungo e pesante che non si fa dimenticare facilmente – per questo è bello avere un posto dove fuggire e resettare pensieri e malumori.
Ma adesso fatti avanti Marzo, sono pronta! Spazio ai maglioni accompagnati da giacche più leggere, a giornate più luminose e lunghe, alla progettazione delle vacanze e al tempo con gli amici. 🙂

Moodboard_Marzo

Continue Reading