Spunti e Virgole | Instagram
38
archive,category,category-instagram,category-38,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

July Updates

Oggi in Svizzera è festa e fuori dalla piccola casa non si sente volare una mosca. Silenzio, sole ed il piacevole venticello del ventilatore. Non trascorro un po’ di tempo tranquilla a casa da molto tempo e anche una volta rientrata in terra elvetica dopo il mare, ho lasciato impacchettate tutte le mie cose per sbrigare ogni faccenda di bucato al fresco nella casa in montagna dove avevamo lasciato Agata.

Ieri, dopo essere rientrata a Lugano con prole a seguito (Agata ovviamente, e chi se no?), ho deciso di sistemare casa e fare uno di quei lavoracci che sarebbe stato meglio rimandare ad una stagione dal clima più consono – riorganizzare l’intera cucina è una bruttissima idea quando fuori ci sono 35 gradi. Ma superata la fatica di quelle ore, oggi posso finalmente godere la casa nel suo ordine (circa) e riposare senza sensi di colpa.
Le giornate trascorse al mare sembrano già lontanissime e tutti i suoi benefici e l’abbronzatura sembrano impallidire sono l’influenza torrida della città. Lugano, seppur piccolina, è una località molto turistica e amata dai tedeschi, ma proprio come la maggior parte dei luoghi, anche lei in Agosto si spegne in concomitanza alla fine di eventi, iniziative e festival che la vedono animarsi per quasi tutto il mese di Luglio.
Finisce così per me l’ultimo mese estivo, dove protagoniste sono le giornate lunghe, vivaci e piene, lasciando da oggi spazio ai 31 giorni per me più lunghi e odiosi (insieme forse a Febbraio).

Sicuramente sfrutterò questo tempo per occuparmi di cose che rimando sempre, per stare con mia mamma e perchè no, anche per programmare ed organizzare i mesi futuri.
Ma adesso torniamo al motivo per cui sono qua oggi, gli updates di Luglio! 🙂

July_Updates_1

July_Updates_2

July_Updates_3

July_Updates_4

Continue Reading

June Updates

Questa è la prima estate che trascorriamo insieme e anche se Giugno ha avuto fretta di andarsene, altri due lunghi mesi soleggiati ci aspettano qui sul blog.
Dal mio ritorno dal Giappone le settimane si sono susseguite velocissime e, dopo aver trascorso le tre precedenti sempre in giro, finalmente in quest’ultima (complice anche il brutto tempo) ho scelto di trascorrere tutto il tempo libero a disposizione per riposare in casa, sistemare le mie piante, ascoltare qualche nuovo disco, trascorrere qualche buona ora sul blog e terminare finalmente il lungo e tedioso repulisti negli armadi.
Magari non ci crederete, ma sono stata bravissima e contro ogni previsione iniziale sono riuscita a liberarmi di un sacco di cose che, ad onor del vero, non indossavo da anni o che molto probabilmente non avrai mai più indossato.
Certo, “essenziale” rimane una parola ancora poco usata nel mio vocabolario ma piano piano, chi lo sa, magari imparerò ad adottarla anche io!

I due precedenti fine settimana, come anticipato sopra, sono stata a Bologna e vi assicuro che davanti a temperature di 37 gradi, questo bel freschino alternato da rumorosi e improvvisi temporali non può che essere di mia preferenza. Peccato che non appena finiranno questi giorni grigi (ed io ovviamente sarò di nuovo nella mia cocente città emiliana) le temperature come per dispetto torneranno a farsi insopportabili e per me non ci sarà sandalo o gonna che tenga!
Mi sono data tre possibili e auspicabili soluzioni: la prima mi vede ammollo in una qualunque piscina (possibilmente lontana da fastidiosi schiamazzi), la seconda in mutande (scusate la sincerità) in casa con una scorta di ghiaccioli infinita ed infine, la terza ed ultima, dentro qualche gelido negozio o centro commerciale nella futile ricerca di qualcosa di cui sicuramente non avrò bisogno.
A questo punto non posso che accettare (o implorare) altri vostri consigli – sicuramente migliori dei miei!
Nell’attesa vi lascio con gli 8 updates di Giugno, superstiti in mezzo a quei pochi che in questo mese da clandestina sono riuscita a pubblicare su Instagram.

June_Updates_1

June_Updates_2

June_Updates_3

June_Updates_4

Continue Reading

May Updates

Scusate l’assenza (e il ritardo), come alcuni di voi sapranno seguendomi su Instagram, le ultime due settimane di Maggio sono partita per il Giappone, tornando proprio il 31.
Ho trascorso i giorni scorsi e seguenti al rientro recuperando forze (maledetto fuso orario), svuotando valigie, avviando lavatrici e pulendo la piccola casa, che finalmente è tornata al suo solito ordine (o quasi) e con un frigo adeguatamente pieno. Il primo giorno a Lugano avevo una voglia incredibile di un bel piatto di pasta al pomodoro, voglia che ho dovuto ben presto farmi passare perchè non avevo nemmeno del sugo in casa…

Scrivo di domenica mattina approfittando del fresco e di Andrea che ancora dorme, ma non voglio dilungarmi troppo nel raccontarvi di questo faticoso e bellissimo viaggio; ho in programma un paio di post per parlarvi meglio di alcune cose viste nel corso di quei giorni e sono sicura che le stories e le fotografie pubblicate su Instagram possano riassumerlo già sufficientemente bene. Senza contare la testa che vi ho già fatto prima di partire, scusatemi!
Io con la mente sono ancora là in Giappone (e penso che ci rimarrò ancora per un po’) e anche se sono felice di essere tornata da Agata, continuo a risfogliare le foto e a pensare a quel buffo e matto popolo che ho avuto occasione di conoscere. Alcune loro abitudini e temperamenti caratteriali mi hanno sensibilizzata verso alcuni nostri comportamenti, primi tra tutti la calma, l’ordine e il rispetto.

Ci sarà tempo per approfondire meglio anche questo argomento, per ora passo e chiudo con gli 8 updates che ho dovuto, a fatica, selezionare e vi auguro una buona domenica! 🙂

May_Updates_1

May_Updates_2

May_Updates_3

May_Updates_4

Continue Reading

April Updates

Aprile iniziato con una temperatura insolita a calda, molti sostenevano anche troppo calda, che ha però dato in pochissimi giorni spazio ad un clima più fresco e primaverile, perfetto per il Fuorisalone! E approposito di Fuorisalone, avendo solo il venerdì da dedicargli, svegli prestissimo io e Andrea siamo rientrati a Bologna la sera molto tardi e con le gambe stravolte (altri impegni già programmati ci aspettavano lì il giorno seguente); ci è voluta una bella e profonda dormita per ricaricare le energie disperse in quell’unica ma intensa giornata della Milano Design Week. Avrei ovviamente voluto vedere molto di più, ma sono comunque contenta di aver concetrato tutto negli allestimenti giusti e soprattutto di averli visitati con la calma e l’attenzione necessaria. Se non avete ancora letto i post in cui ve ne parlo, vi invito a dargli un’occhiata!
I rimanenti giorni di questo mese sono scivolati in maniera piuttosto anonima e tranquilla, accompagnati dalla tipica ed inevitabile stanchezza primaverile, frequenti riposini, diffusi mal di testa e poi e il ritorno improvviso dell’inverno!
Dopo una settimana lunghissima di pioggia, infatti, questo venerdì, al primo ventilato e freschissimo raggio di sole, sono uscita a mettere a posto le piante in balcone – nessuna grande rivoluzione, giusto qualche accorgimento e l’auspicio che presto torni il caldo. Vorrei allargare la famiglia delle aromatiche ma preferisco rimandare ogni impegnativo acquisto al mio ritorno dal Giappone, quando potrò occuparmene personalmente. Limite che non ha però interferito in alcun modo, invece, con l’impulso incondizionato di portare dentro la piccola casa delle novità, sono quasi tutte succulente e sopravviveranno senza troppe difficoltà alla mia mancanza. Tre su quattro ve le ho già presentate su Instragram, inserite nel loro, speriamo, longevo habitat!

April_1e2

April_3e4

April_5e6

April_7e8

Certo, considerata la stagione avrei voluto augurarvi un miglior inizio di mese, lasciandoci tutti alle spalle questo Aprile pazzerello, ma anche oggi qui piove, indosso calzini, felpa e sto per farmi un tè caldo che berrò sul divano con il plaid. Abbandonata quindi qualunque iniziativa ad uscire, mi dedicherò al più totale e giustificato riposo con Agata!
Maggio, mi raccomando, almeno tu fai il bravo!

Continue Reading

March Updates

In questi giorni sto mettendo in atto le fatidiche pulizie di primavera – pulisco, ordino e sostituisco le vecchie cose rovinate, buttando anche tutto ciò che di superfluo si accumula nelle case (e si nasconde anche molto bene). Salgo e scendo da sedie e scaletta passando al setaccio ogni ripiano o credenza e, quando mi ritrovo lassù in piedi e in bilico, osservo l’appartamento da quel nuovo punto di vista e immagino i mille cambiamenti che potrei attuare (se solo tempo e soldi fossero infiniti). Questo è il bello delle prime giornate tiepide e soleggiate, proprio come nei vasi, germoglia in me la voglia di rinfrescare, rinnovare e ricomporre la piccola casa, con un clima che aiuta queste soddisfacenti e sostanziali fatiche.
Finalmente il tempo sembra essersi stabilizzato e le giornate ora sono lunghe, caldine e belle… ma questo Marzo ci ha fatto un sacco di sgambetti; io l’ho iniziato sulla neve che si scioglieva, poi è arrivata la grande nevicata domenicale mentre eravamo al calduccio nella casa in montagna, poi di nuovo sole e caldo ed infine, proprio la settimana scorsa, una lunga e deprimente rassegna di giorni grigi e piovosi. Ma al dì la di questo, adoro selezionare gli updates per il blog perchè aiutano anche me a ripercorrere tutto quello che ho fatto nel corso dell’ultimo mese e a rivivere qualche frazione di quei momenti.
Sicuramente non posso dimenticare la giornata con Andrea al Vitra Design Museum, il lungo post scritto per giorni sulla Hygge (e che spero vi sia piaciuto), i primi pomeriggi all’aperto con gli amici ed infine la visita al Mudec in un insolito martedì milanese.
Aprile cosa mi riserverà? Scopriamolo insieme nei prossimi 30 giorni! 🙂

Updates_March_1

Updates_March_2

Updates_March_3

Updates_March_4

Continue Reading

February Updates

Febbraio è un mese pazzarello, che ci regala le ultime giornate invernali alternate da alcune più calde e primaverili.
In questi ultimi 28 giorni ho maturato moltissimi piccoli nuovi progetti, molti dei quali per la piccola casa, facendo chiarezza su quali dovranno avere la precedenza sugli altri. Per il momento dovrò metterli tutti da parte, dando la precedenza all’ormai sempre più vicino viaggio in Giappone; ogni prossimo ritaglio di tempo, infatti, andrà dedicato alla lettura di guide e libri, così da ciscoscrivere i termini della pianificazione alle prossime due settimane, evitando in questo modo di farci scappare altri alloggi e opportunità convenienti.
Come spesso accade, le spese si accumulano quando non devono e proprio ora che avremmo voluto programmare con più leggerezza questa vacanza, si sono aggiunte purtroppo delle uscite burocratiche non previste. Per fortuna, per quanto vicina sembri, mancano ancora quasi 2 mesi e per allora la situazione si sarà certamente ristabilita. 🙂

Eccovi quindi in 8 scatti il breve resoconto di questo mese. I miei updates preferiti sono sicuramente il grande mazzo di eucalipto, il libro sul design e l’architettura giapponese che mi è stato regalato da due amiche per il compleanno ed infine una tra le ultime pins atterrate sulla mia giacca di jeans preferita!

February_1

February_2

February_3

February_4

Continue Reading

January Updates

Saluto ufficialmente Gennaio anche qui sul blog con le foto di Instagram che più hanno caratterizzato questo mese. Un gennaio turbolento che, tra compleanno e impegni sparsi qua e là, è volato via velocissimo (lo so, mi sembra che tutti gli ultimi mesi stiano volando velocissimi).
Ricercare un lavoro appagante non è assolutamente facile e spesso mi ritrovo ad essere spronata da chi mi sta accanto ad osare di più sulle mie competenze per riuscire ad infondere maggiore fiducia, soprattutto a me stessa. Sono letteralmente bloccata e anche se quello che studio e faccio nel privato vorrei che un giorno diventasse la mia occupazione a tempo pieno, per adesso non rimane che un progetto acerbo che matura lentamente insieme alla mia autostima. Così, il problema economico persiste, mi arrangio con lavoretti che ovviamente una volta tornata alla piccola casa non mi lasciano che qualche soldino, ma continua a spaventarmi l’idea di incappare in un posto di lavoro come quello avuto in precedenza la scorsa estate, prima che nascesse Spunti e Virgole, un progetto personale che ha fatto risorgere in me moltissimi nuovi stimoli.
Ora, sempre più lontana dal 2016, voglio raggiungere un livello di soddisfazione personale e professionale adatto alle mie capacità, allontanando tutti i cattivi pensieri. I sacrifici ovviamente non mi spaventano ed è proprio grazie a loro che ho avuto modo di accrescere ogni mia consapevolezza negli ultimi quattro mesi.
Ora, non voglio annoiarvi con barbosi discorsi, ma gennaio, si sa, come primo mese dell’anno porta con se riflessioni e nuovi obiettivi che mi sembrava giusto chiarirmi e discutere; alla fine questo blog nasce soprattutto per fare chiarezza nel disordine della mia vita! 🙂

Jenuary_4

Jenuary_3

Jenuary_2

Jenuary_1

Continue Reading

December Updates

Dicembre festoso, pieno di mercatini, lucine e candele bruciate. Dicembre di cotechini, marzapane e pandoro. Dicembre di sogni, Dicembre! Cos’altro aggiungere? Probabilmente il mio mese preferito; mi sembra ogni anno di tornare bambina, invece, sono adulta e Gennaio mi riporta con i piedi per terra, invitandomi a lavorare sul futuro (e per quello ci vuole costanza e bisogna cominciare quanto prima).

Ho esitato per molto tempo l’apertura di questo blog, non sapevo dove mi avrebbe portata con esattezza e forse ne temevo il fallimento, invece è stata indubbiamente la cosa migliore che potessi fare in questo 2016. Scrittura, ricerca, ispirazioni e interior styling non mi hanno allontanata della progettazione architettonica per cui ho tanto studiato, semplicemente mi hanno avvicinata ad un mondo collaterale che mi appassiona da molto prima dell’università. Aprirvi la mia casa, le mie idee, aprirle a me stessa soprattutto, questa sono io, combattuta ma combattente!
Insomma, un Dicembre che si chiude con entusiasmo e inaugura anche qui sul blog un nuovo anno di avventure e grandi propositi! 🙂

december_updates_1

december_updates_2

december_updates_3

Continue Reading

November Updates

E con la bellezza di una settimana di ritardo, eccomi con gli updates di Novembre.
Vi chiedo scusa se ultimamente non sono molto presente, i giorni stanno volando velocissimi e sono a Bologna per problemi familiari che mi tengono spesso fuori casa.
Ovviamente il Natale mi sta passando accanto senza che io nemmeno me ne accorga, la piccola casa di Lugano è ancora scarna di addobbi ma ho moltissime idee per quando finalmente settimana prossima tornerò, non vedo l’ora!
Adoro questo periodo dell’anno, mi lega a tantissimi ricordi e tradizioni che anche crescendo continuo a rispettare (nel limite del possibile). Di solito mercatini, decorazioni, cioccolate calde o vin brulè e film a tema natalizio la fanno da padroni, ma ahimè quest’anno purtroppo è tutto slittato e sono in super ritardo.
Per prima cosa, appena mia mamma rientrerà a casa, provvederemo subito insieme ad addobbare la casa qui, abbiamo scelto per il secondo anno consecutivo di tirare fuori l’albero bianco e le decorazioni color pastello acquistate lo scorso anno da IKEA; in secondo luogo useremo dei fiocchi di neve fatti ad uncinetto per decorare le finestre e infine qualche simpatico e storico soprammobile che distribuiremo qua e là.
E voi come state decorando casa? Avete già cominciato? So che la tradizione vorrebbe che proprio in questi giorni si cominciasse, ma credo che il tempo sia troppo poco per non iniziare prima e godersi la propria casa in festa.
Prestissimo vi mostrerò e parlerò meglio delle idee che ho intenzione di adottare per la piccola casa, tutta un’altra storia rispetto a Bologna. Ho scelto colori naturali e neutri, una lanterna grigia chiara comprata la settimana scorsa durante una fuga all’IKEA e delle luci con palline in cotone dello stesso colore (che potrei anche decidere di lasciare dopo le feste), alcuni alberelli innevati faranno capolinea sul tavolo, mentre una stella intagliata nel legno atterrerà sulla porta d’ingresso; e per concludere, il progetto diy di questo Natale, una ghirlanda scovata su Pinterest che dovrò costruire con corda e cartoncino nero.

Tornando a noi, Novembre è sicuramente il mese che ogni anno scorre molto più veloce di quanto dovrebbe; se non ci fosse Instagram a ricordarmelo, potrei quasi dire di averlo saltato completamente. In quei giorni non sono riuscita nemmeno a leggere i miei giornali preferiti ma, per fortuna, mi sono dedicata molto alla cucina e ai dolci con risultati ottimi che vale proprio la pena di ricordare.
Ah, stavo per dimenticarmi, a Novembre è arrivato anche il nuovo comodissimo e bellissimo divano e ha fatto capolinea sulla libreria il vaso a cactus firmato Serax! Come dimenticarmene?

5e6

3e4

1e2

Per il momento direi che è tutto, non resta che tuffarmi in questo dicembre avanzato e lasciare che mi travolga! A presto 🙂

Continue Reading

October Updates

Ottobre è ufficialmente terminato, probabilmente portando con se anche le belle giornate e il caldino che ci ha accompagnati fino ad un paio di giorni fa. Sono tre giorni che litigo con fazzoletti e naso che cola e questo per me significa che il freddo ha fatto la sua entrata trionfale e temo non ci abbandonerà per qualche mese.
La fine di Ottobre è per me un’occasione per celebrare il primo mese sul blog, è bellissimo essere finalmente riuscita ad applicarmi in questo sogno. Sono successe tante cose in questi 31 giorni, la mia autostima è cresciuta molto iniziando questo progetto, con l’appoggio delle persone che fanno parte della mia vita ed immergendomi in questo mondo ancora nuovo ma pieno di sfumature incredibili. La piccola casa di Lugano lentamente cresce, la wishlist si allunga e i progetti di riordino si accavallano; insomma tutto regolare, no?
Novembre sono certa sarà altrettanto interessante ma per il momento voglio imprimere su queste pagine alcuni scatti di Instagram che ho condiviso con voi, tra cui la Biennale di Architettura di Venezia, il brunch di domenica scorsa, Agata sul nuovo tappeto IKEA della cucina, una delle mie consuete letture mensili e la più piccola tra le nuove arrivate verdi della casa. Ah, stavo per dimenticare il mio bomber rosa, colore che vi avevo annunciato (qui!) sarebbe stato tormentone della mia mezza stagione e che oggi ho ufficialmente messo a riposo. 🙁

1

2

3

Adesso è tempo di dare spazio a maglioni caldi, serate sul divano, ma soprattutto a colori più morbidi e consoni alla stagione fredda. Ve ne parlerò presto 🙂 che Novembre abbia inizio!

Continue Reading