Spunti e Virgole | Dal rosa al bordeaux per la nuova collezione H&M Home
1790
post-template-default,single,single-post,postid-1790,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Dal rosa al bordeaux per la nuova collezione H&M Home

Destinato ad invadere le nostre case in questo 2018, oggi parliamo di nuovo del rosa, tonalità presente in quasi tutte le collezioni ed indiscussa protagonista dell’anno per AkzonNobel.
Un colore camaleontico e versatile capace di adattarsi a quasi tutte le altre tonalità e di plasmarsi sulle texture dei materiali a cui si accosta.

Anche H&M, colosso svedese della moda a basso costo, l’ha messo in primo piano nel suo ultimo, meraviglioso, lookbook. Una serie di immagini che mescola tessuti e accessori per la casa ad oggetti di design come la lampada MSC-R3C di Serge Mouille o il raffinato pouf Cilindro di Luigi Caccia Dominioni.
Ne risulta una casa armoniosa e calma in cui la modernità del calcestruzzo ed i rivestimenti sofisticati del marmo, o del parquet in legno, sono sottolineati da dettagli oro, porcellane chiare, candele e oggetti d’arte.

Un modo astuto per ricordarci quali sono le tendenze di punta che ci stanno accompagnando dallo scorso anno e quali siano gli abbinamenti vincenti per questa palette che va dal rosa alle tonalità di rosso.

La collezione include asciugamani, tappeti e altri tessuti d’arredo dai disegni geometrici, materiali come il lino e il velluto, contenitori e utensili da cucina in ottone oltre che vasi decorativi di differenti grandezze e forme.
Un’esempio di come i dettagli siano fondamentali per trasformare un semplice bagno in un luogo dove rilassarsi o la camera da letto nel posto perfetto in cui sfogliare riviste e sorseggiare caffè la domenica.
La stessa sinergia di colori che se applicata su i cuscini può rendere invitante un divano e, con l’aiuto di un plaid morbido, trasformarlo nel posto ideale in cui addormentarsi la sera (ogni riferimento è casuale). 😛


Fotografie di Heidi Lerkenfeldt

La piccola casa ha scelto la sua linea cromatica già diverso tempo fa ed è quella che semplifica i cambiamenti e le scelte quotidiane che devo spartire con quel brontolone di Andrea, oltre che a tenere a bada la mia scostanza con i colori. A volte immagino come sarebbe se al posto dei grigi e dei dettagli color senape ci fosse il rosa e, per quanto io lo ami nelle case degli altri, non credo che questa veste donerebbe ai nostri 40 .
Se invece avete una casa ampia e luminosa, non perdete l’occasione di farvi ispirare da questa collezione e aggiungete senza esitazione qualche nuovo pezzo al vostro arredo!

No Comments

Post a Comment