Spunti e Virgole | TOGO By Michel Ducaroy
938
post-template-default,single,single-post,postid-938,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

TOGO By Michel Ducaroy

Oggi voglio parlarvi di una collezione senza tempo che ha fatto breccia nel mio cuore. Si tratta della serie di divani e poltrone firmata dal designer Michel Ducaroy per l’azienda produttrice ligne roset che, nel corso degli anni, ha saputo trasformare questa meraviglie in un autentici classici del design.
Nonostante gli anni e l’avanzare della tecnologia, la linea Togo ha mantenuto con saggezza e forza lo stesso sistema di produzione, gamma di colori (almeno i classici ed intramontabili grigi) e scelta di materiali; solo nel 2013, in occasione del quarantesimo compleanno è stata creata una seduta celebrativa a due posti che è tutt’ora possibile trovare  in vendita. La Togo Lounge, infatti, mantiene le caratteristiche delle altre sedute, confortevole e adatta ad un riposino pomeridiano o ad una serata pigra e rilassata, praticamente l’aggiunta discreta e perfetta alla già conclamata serie.

Togo_Sizes

Entrando più nel dettaglio vediamo che si tratta di una collezione non solo attraente ma anche invitante e comoda, grazie all’ergonomica struttura in schiuma a densità differenziata e al rivestimento trapuntato non rimovibile ma disponibile in tonalità che si adattano ad ogni gusto.
Il prezzo, come potrete immaginare, trattandosi di qualità e design, è indubbiamente superiore a quello del comodo ma semplice divano che abbiamo tutti in casa. Ma per una come me, che trascorre buona parte della sua giornata sul divano (sia quando lavora al computer che nei momenti di relax), esiste investimento migliore del divano dei sogni?!
Quindi vi prego, lasciatemi fantasticare ancora un po’…

Togo_1e2

Togo_6

Togo_4e5

Al di là dell’estatica, altrettanto importante sia chiaro, non esiste nulla di peggio di avere in casa un divano scomodo.
Noi della piccola casa sappiamo bene cosa significa, per oltre un anno ci siamo adattati a scandire ogni momento di riposo casalingo in un divano letto sco-mo-dis-si-mo (ancora adesso mi vengono i brividi a pensaci). Da quando abbiamo acquistato quello nuovo, passarci del tempo è diventato un vero e proprio piacere, lontani ormai da scomodi mal di schiena e dolorose strutture in ferro.
Abbiate quindi sempre cura nel scegliere quello giusto o nel desiderare quello perfetto, anche se purtroppo molto lontano dal budget! 🙂

No Comments

Post a Comment